- Pubblicità -

Un giovane di 17 anni è stato preso dopo aver tentato la fuga in seguito all’omicidio del padre. Il giovane, con un machete, ha ferito a morte il genitore al termine di un violento litigio, avvenuto in un piccolo campo rom a Rovigo. Il minorenne ha poi tentato la fuga con una sua amica, residente in un Paese vicino.

L’omicidio è avvenuto in serata. La vittima si chiamava Eddy Cavazza, 46 anni. Il figlio lo avrebbe colpito con un machete. È possibile che il ragazzo sia fuggito prima di capire che il genitore era deceduto.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.