30.2 C
Comune di Negrar
30 Luglio 2021
Home Blog

Rovigo, uccide il padre dopo un litigio e tenta la fuga. Fermato un minorenne

Un giovane di 17 anni è stato preso dopo aver tentato la fuga in seguito all’omicidio del padre. Il giovane, con un machete, ha ferito a morte il genitore al termine di un violento litigio, avvenuto in un piccolo campo rom a Rovigo. Il minorenne ha poi tentato la fuga con una sua amica, residente in un Paese vicino.

L’omicidio è avvenuto in serata. La vittima si chiamava Eddy Cavazza, 46 anni. Il figlio lo avrebbe colpito con un machete. È possibile che il ragazzo sia fuggito prima di capire che il genitore era deceduto.

COVID-19, il Veneto vede la zona gialla. Oggi pomeriggio la conferma

Continua a calare la curva di contagi di COVID-19 in Veneto, tanto che i numeri riportati quotidianamente dal presidente Luca Zaia fanno sperare la zona gialla.

La regione si avvicina alla quota di 310.000 casi totali dall’inizio della pandemia, ma, ora, la crescita dei positivi continua ad abbassarsi. Ieri è stato registrato un aumento di 572 persone positive e 52 decessi. Continuano a calare le curve dei ricoverati: – 99 posti letto occupati da malati COVID, – 7 in terapia intensiva.

I numeri si stanno drasticamente abbassando. Il governatore della Regione Veneto pensa che la terza ondata sia già stata superata. Dal 2 febbraio, inoltre, arriveranno oltre 45.000 dosi di vaccino Pfizer dopo i rallentamenti delle ultime settimane, inoltre, da lunedì, gli studenti delle scuole superiori torneranno a scuola con la didattica in presenza al 50%.

Questo pomeriggio l’Istituto Superiore della Sanità deciderà il colore delle regioni per la prossima settimana. Il Veneto, stando ai numeri, è sempre più vicino alla zona gialla, ma la conferma arriverà nel pomeriggio.

Immuni, sito fake installa virus per colpire i conti correnti

Articolo offerto dal nostro partner TeleDigitale. Visita il sito www.teledigitale.it

Si torna a parlare di Immuni, l’applicazione di contact tracing approvata dal Governo Italiano che da poco ha superato i 10 milioni di utenti attivi. Questa volta, però, l’app non c’entra nulla. Infatti, i criminali informatici stanno diffondendo una versione fake della stessa applicazione attraverso domini internet creati ad hoc.

Installando l’applicazione si installa di conseguenza un virus sul proprio dispositivo mobile che consente ai malintenzionati di prendere il controllo dello smartphone. A quel punto i malintenzionati potrebbero addirittura riuscire ad arrivare al conto corrente controllato dallo smartphone, con il rischio di vedersi azzerare tutto il proprio patrimonio.

A lanciare l’allarme è la struttura governativa Cert-Agid che si occupa di cybersicurezza: “A segnalare la presenza della fake app Immuni è stato il gruppo di ricercatori di Malware Hunter Team (MHT) attraverso un tweet. Grazie al contributo di D3Lab, sono stati individuati i domini che ospitavano la fake app“.

Ricordiamo che, per mantenere i propri dispositivi al sicuro, è necessario affidarsi sempre a fonti ufficiali, soprattutto quando di mezzo ci sono i nostri risparmi. Le banche non chiedono mai, telefonicamente o tramite mail, codici temporanei personali, né tantomeno dati personali riguardanti il nostro conto corrente o le nostre carte di debito, di credito o prepagate.

COVID a scuola, in Veneto circa 200 classi in quarantena

Complice la nuova ordinanza regionale che prevede l’isolamento di intere classi in presenza nel caso di un solo contagio, sono 200 le classi di scuole elementari e medie sottoposte a quarantena in tutta la regione.

In totale sono circa 4.000 gli studenti coinvolti in questa decisone, che sono così costretti a rimanere a casa dopo pochi giorni dalla ripresa delle lezioni.

Ricordiamo che le scuole superiori torneranno in classe, in presenza, a partire dal giorno 1 febbraio 2021.

Negrar, i Carabinieri donano ai bambini meno fortunati

Foto Comune di Negrar di Valpolicella

I Carabinieri di Negrar di Valpolicella, il 12 gennaio, hanno consegnato alcuni doni ad alcuni bambini residenti all’interno del Comune di Negrar di Valpolicella.

L’iniziativa, svolta ogni anno nel periodo natalizio, quest’anno è stata ritardata a causa della pandemia COVID-19 che ha reso più difficile la consegna dei doni.

Nonostante la situazione di disagio, i Carabinieri non hanno voluto rinunciare all’iniziativa. Molte di queste famiglie hanno contratto il COVID-19 e l’hanno sconfitto.

Il Comune, nel comunicato stampa, desidera esprimere un messaggio di solidarietà a tutti coloro che stanno lottando contro il COVID19 e alle famiglie meno fortunate.

Droga, maxi operazione contro lo spaccio. Coinvolte anche le squadre di Verona

Dall’alba di questa mattina la squadra mobile di Trento, coordinata dal servizio centrale operativo, in collaborazione con le squadre mobile di Brescia, Verona e Vicenza sta eseguendo 16 arresti, ed altrettante perquisizioni a carico soggetti di nazionalità nigeriana, promotori ed associati ad un sodalizio criminale dedito al controllo dello spaccio di droga nel capoluogo trentino.

Nasce NegrarNews, da gennaio arriva il primo portale web interamente dedicato al Comune di Negrar di Valpolicella

Nasce NegrarNews, il primo portale web interamente dedicato al Comune di Negrar di Valpolicella.

A partire da lunedì 11 gennaio, sarà disponibile per tutta la popolazione di Negrar NegrarNews, il nuovo sito internet interamente dedicato al principale “Comune del vino“.

Realizzato da SRT Digital, con il supporto editoriale di TeleDigitale, NegrarNews tratterà da vicino i problemi e le situazioni di Negrar, aggiornando costantemente la popolazione con notizie curate e precise. Inoltre, per offrire una maggiore copertura, pubblicheremo costantemente notizie riguardanti la Valpolicella in generale e la provincia di Verona.

Ogni abitante di Negrar potrà effettuare delle segnalazioni da portare all’attenzione dell’Amministrazione Comunale: grazie alla sezione “Invia una segnalazione” l’intero processo è facile ed intuitivo e permette di rendere partecipe l’intera popolazione negrarese.

Un’occhio particolare verrà dato alle attività di Negrar e zone limitrofe, con programmi di inserzioni create ad hoc per permettere la crescita della clientela. Maggiori informazioni su come inserire la pubblicità su NegrarNews si possono trovare nella sezione dedicata.

NegrarNews è disponibile su tutti i device connessi ad internet tramite il sito negrarnews.srtdigital.it. Tutte le notizie pubblicate sono disponibili anche su Google News. Per non perdere nessuna notizia è possibile iscriversi alla nostra Newsletter, oppure seguirci sui principali Social Network:

Serie A, super Verona batte la Lazio all’Olimpico

Esultanza dopo il gol di Federico Dimarco contro la Lazio. - Roma, 12 dicembre 2020. Fonte: Twitter @FDimarco

Un super Verona batte una Lazio in chiaro-scuro. L’anticipo dell’11ma giornata di Serie A TIM, disputato allo Stadio Olimpico di Roma, vede i gialloblù passare sul campo dei biancocelesti.

Si aprono le marcature sul finire del primo tempo, con l’autogol di Lazzari su tiro di Dimarco al 45′. Nella ripresa Caicedo sigla la rete del pareggio all’11’, ma una decina di minuti dopo i gialloblù segnano il gol partita con Tameze.

Per la squadra guidata da Juric importante balzo in avanti. I gialloblù si ritrovano ora alla settima posizione della classifica, a due punti dalla Roma e tre dal Sassuolo.

L’Hellas tornerà in campo già mercoledì sera, in occasione del turno infrasettimanale, contro la Sampdoria.

Verona, scoperto scheletro nell’Arena di Verona

Foto: ANSA

Incredibile scoperta, questa mattina, a Verona. Uno scheletro di donna è stato rinvenuto nell’Arena di Verona durante dei lavori di restauro nell’anfiteatro scaligero. Lo scheletro, secondo quanto si è appreso, era integro, seppellito nei pressi dell’arcovolo 30.

L’area interessata dal ritrovamento è stata interdetta e ora sono in corso accertamenti che permetteranno di dare una datazione al reperto.

COVID-19, nuova ordinanza di Zaia per il Veneto

Il presidente del Veneto Luca Zaia ha annunciato una nuova ordinanza regionale in funzione anti-assembramenti, che entrerà in vigore dalla mezzanotte di domani, venerdì, e resterà valida sino alla scadenza del DPCM del Governo. Ci saranno lievi modifiche rispetto alle precedenti ordinanze.

Le misure insisteranno sull’uso delle mascherine, sulla riduzione dei clienti nelle attività commerciali, secondo un parametro legato ai metri quadrati, e sulla perimetrazione dei banchi di vendita nei mercati all’aperto.

La novità più rilevante riguarda gli orari per bar e locali pubblici: “È previsto uno stop alle 11 delle consumazioni in piedi nei bar. Dopo quest’ora, fino alle 18, si potrà usufruire dei servizi solo se seduti nei locali” ha anticipato Zaia. Anche l’orario consigliato agli over 65 , per fare la spesa nei supermercati, subirà una variazione, dalle ore 10 alle 12, non più al primo mattino, date le temperature rigide del periodo.

Il governatore si è poi detto convinto che non abbia senso parlare di “fasi del COVID“. ” “Parlano inutilmente di ‘fasi’ del COVID. Il virus c’è sempre stato – ha detto – non se ne andrà e sparirà solo con l’arrivo dell’estate, l’avvio della bella stagione. Il vaccino ci aiuterà“.

Il Veneto prevede tre momenti precisi per le vaccinazioni nella regione: da gennaio a marzo gli ospiti delle case di risposo e i sanitari, da marzo a giugno le persone a rischio, e da giugno a settembre tutto il resto della popolazione.

Meteo Negrar, allerta arancione fino a martedì

La Protezione Civile ha diramato un comunicato per avvisare dell’allerta meteo per questo weekend. Il comune di Negrar di Valpolicella fa parte dell’area VENE-C, per la quale è prevista allerta arancione da oggi, sabato 05 dicembre, fino a martedì 08 dicembre.

Il possibile verificarsi di rovesci o temporali, localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Viene segnalata, inoltre, la possibilità d’innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide.

Scopri il meteo a Negrar. Su NegrarNews sono disponibili le previsioni meteo 24 ore su 24, anche in tempo reale!

- Pubblicità -
- Pubblicità -

ARTICOLI RECENTI

- Pubblicità -
Comune di Negrar
poche nuvole
30.2 ° C
31.9 °
29.1 °
54 %
4.1kmh
20 %
Ven
30 °
Sab
30 °
Dom
26 °
Lun
27 °
Mar
26 °
- Pubblicità -